Romito manifatture lancia tinture'green'

Chitosano e graphene sono le nuove frontiere di tinture e lavorazioni secondo l'azienda toscana Romito manifatture, che anticipa oggi alcuni dettagli sulla collezione primavera/estate 2019 che sarà presentata fra pochi giorni a Pitti Uomo. Le novitàche il marchio lucchese presenteràriguardano i processi all'avanguardia nel tingere e garantire freschezza ai tessuti rispettando l'ambiente. Il chitosano è una sostanza di origine naturale, atossica, biocompatibile e biodegradabile, ricavata dall'esoscheletro dei crostacei, che, si spiega dall'azienda, conferisce resistenza al tessuto e prevede un ciclo di tintura completo ed ecologico. Di fatto, se da una parte il graphene èun processo di customizzazione che permette di ottenere un effetto termoisolante e idrorepellente sui tessuti, il chitosano ha la capacità di svolgere una funzione di fissatore naturale del colore. Il tessuto grezzo può cosi essere tinto con pigmenti esclusivamente naturali.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Il Tirreno
  2. Notizie di Prato
  3. TV Prato
  4. Notizie di Prato
  5. Mobilita Prato

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Cantagallo

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...